Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

 

Benvenuto su l'Isola del Benessere

Fitoterapia - Floriterapia - Dermocosmesi - Organizzazione di Eventi... a Cagliari e dintorni

  • Articoli
  • Notizie
  • Eventi
  • Floriterapia
  • Interviste agli Esperti

I PROFUMI DELLA NATURA

Articolo del 2013-06-24 a cura della Dott.ssa Speziale

Gli oli essenziali,chiamati anche essenze,si trovano sotto forma di minuscole goccioline in tante parti del vegetale : nelle foglie,nella buccia dei frutti ,nella resina,nei rami,nel legno ,nei fiori e nelle radici  Essi sono presenti in piccola quantità rispetto alla massa ,ecco perchè sono preziosi! Essi sono volatili ecco perchè si diffondono rapidamente nell'aria anche a temperatura ambiente,e sono odorosi perchè le molecole di cui sono composti sono in grado di stimolare il nostro senso dell'olfatto e di essere riconosciuto dal cervello come un preciso odore. Sono infine oleosi,solubili in olio e negli alcoli,facilmente vaporizzabili dal vapore acqueo.
La varietà dei componenti in essi contenuti e la loro ricchezza contribuiscono ad attribuire caratteristiche peculiari a ciascuno di loro, esse saranno influenzate dal clima,dal tipo di terreno,dalla durata della fotoesposizione,infatti la formazione delle essenze è strettamente legata all'esposizione alla luce ed al calore del sole.Noi in Sardegna abbiamo un clima ed un terreno molto adatto alla loro produzione,un coltivatore che produce olio essenziale di rosmarino e che propone anche per utilizzi inediti con grande successo,mi ha detto che anche all'interno della stessa foglia si estaggono i principi attivi dell' olio  essenziale con concentrazioni differenti,. Sappiamo inoltre  che  dalle foglie dai fiori dai fusti si estraggono principi attivi completamente diversi anche se la pianta è la stessa.
A differenza degli altri sensi le stimolazioni olfattive riescono ad arrivare alla corteccia celebrale senza subire il filtro di un centro chiamato Talamo,che nel caso di stimoli visivi o uditivi ,ad esempio,fa un'analisi preliminare. L'uomo primitivo era probabilmente in  grado di "fiutare" i pericoli e la presenza di cibo,quindi l'apparato olfattivo è antichissimo e ricollega l'uomo con la sua componente più istintuale.
L'utilizzo degli oli io lo intendo per uso esterno perchè è più maneggevole e sicuro. Ricordo che per qualsiasi altra modalità è importante attenersi alla consulenza di medici specializzati .
Gli oli essenziali possono essere utilizzati come profumi personali.La natura ci offre una grande varietà di profumazioni e sta a noi annusare,sentire decidere quale impronta aromatica  ci piacerebbe "portare con noi",le concentrazioni degli oli saranno basse e si possono miscelare tra loro . E' interessante notare come l'attrazione verso un aroma piuttosto che un altro varia a seconda del nostro stato d'animo e dei nostri bisogni. Io faccio un test con i campioni degli oli e grazie a questo spesso è più facile come il rifiuto di alcuni deriva proprio dalla non accettazione del ricordo-emozione ad esso legato. Gli stessi aromi possono diventare accettabili e graditi per l'avvenuto salto di consapevolezza che nella nostra crescita avremo raggiunto.L'argomento è ampissimo e legato alla floriterapia che io considero la base del nostro crescere e lasciar andare....
Potremo inoltre diffondere nell'ambiente gli oli  e questo servirà a purificare l'aria con l'azione antisettica in essi presente ed otterremo un duplice effetto!

Per qualsiasi domanda rimango a vostra disposizione

Antonella Speziale

<-- Prev
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious
Next -->

LA GIORNATA DELLA RHODIOLA ROSEA

Articolo del 2014-03-03 a cura della Dott.ssa Speziale

LA RHODIOLA ROSEA


Il nome "radice d'oro" è stato dato alla pianta dalla medicina popolare siberiana indicando l'azione ricostituente che aumenta la forza e la resistenza. Parlando della Rhodiola Rosea e dei suoi benefici entriamo infatti nel campo dello stress cronico che per sua natura e' molto complesso. Questo spiega il concetto di " integratore adattogeno" che si associa a questa pianta e che viene considerato molto  utile  per contrastare alcuni disturbi dell'umore (forme depressive, con insonnia e disfunzione sessuale), inoltre analizzando la correlazione tra stress e capacità cognitive (un ragazzo sotto stress perde la concentrazone al pari di un anziano) la Rhodiola  ha dimostrato una grande efficacia nel migliorare attenzione e apprendimento .
Inoltre essendo consapevoli dei legami tra stress e disturbi alimentari è utilissima nelle diete. E' stato dimostrato, che il sistema immunitario viene depresso dallo stress cronico esponendoci al rischio di una maggiore incidenza di malattia, e che l'utilizzo della Rodiola potenzia l'organismo aumentandone le difese.
Questa pianta quindi possiede un'azione versatile nel ripristino delle normali condizioni omeostatiche (il nostro equilibrio) indipendentemente dall'entità dell'alterazione prodotta dall'evento o del fattore stressante.


Rilassarsi è anche diventare più belle, se qualcuno vorrà anche un trucco personalizzato saremo a vostra disposizione.
Il tutto sarà accompagnato dagli assaggi di tè e frullati.

Vi aspettiamo per qualsiasi richiesta.... Venerdi 7 Marzo dalle 17 alle 20 in Via Dante 112 /c.
Se volete fissare un appuntamento telefonate al 070 480348!!
<-- Prev
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious
Next -->

Eventi del mese di Marzo 2014

Articolo del 2011-06-10 a cura della Dott.ssa Speziale

 


 

1° Evento
Venerdì 7 Marzo dalle 17:00 alle 20:00

LA GIORNATA DELLA RHODIOLA ROSEA

INFORMIAMOCI PER CAPIRE E SCEGLIERE IL MEGLIO PER NOI

La Dott.ssa Speziale sarà a vostra disposizione per chiarire qualsiasi dubbio o quesito.

Prendi l'appuntamento contattandoci allo 070480348.
Per maggiori info clicca qui.

2° Evento
Tutti i Venerdì di Marzo
GIORNATA
INFORMIAMOCI PER CAPIRE
FLORITERAPIA


Hai qualche dubbio, vuoi condividere un problema, vuoi provare il test la Dott.ssa Speziale sarà a vostra disposizione tutta la giornata, 

presso L'Erboristeria di Via Dante, 112/c Cagliari.

Prendi l'appuntamento contattandoci allo 070.480348.
3° Evento
Tutti i Giovedi' di Marzo dalle 17:00 alle 20:00.

GIORNATA DEDICATA AL MAKE UP E
ALLA BELLEZZA DELLA TUA PELLE.


Produzioni e formulazioni cosmetiche italiane
Giornata dedicata alla tua bellezza
La consulenza e prova gratuita
si terra presso L'Erboristeria di Via Dante, 112/c Cagliari.
Prendi l'appuntamento contattandoci allo 070.480348.

 

 

<-- Prev
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious
Next -->

I FIORI DI BACH CON LA DOTT.SSA SPEZIALE

Articolo del 2015-02-23 a cura della Dott.ssa Speziale

Agrimony (Agrimonia)


 

Aspen (Pioppo)


 

Beech (Faggio)


 

Centaury (Centaurea Minore)


 

Cerato (Piombaggine)


 

Cherry Plum (Mirabolano)


 

Chestnut Bud (Gemma di Ippocastano)


 

Cichory (Cicoria)


 

Clematis (Vitalba)


 

Crab Apple (Melo Selvatico)


 

Elm (Olmo Selvatico)


 

Gentian (Genzianella)


 

Gorse (Ginestrone)


 

Heather (Erica)


 

Holly (Agrifoglio)


 

Honeysuckle (Caprifoglio)



 

Hornbeam (Carpino)


 

Impatiens (Balsamina)


 

Larc (Larice)


 

Mimulus (Mimolo)
 


 

Mustard (Senape)


 

Oak (Quercia)


 

Olive (Olivo)


 

Pine (Pino)


 

Red Chestnut (Castagno Rosso)


 

Rock rose (Eliantemo)


 

Rock Water (Acqua di roccia)


 

Sclerantus (Scleranto)


 

Star of Bethlehem (Stella di Betlemme)


 

Sweet Chestnut (Castagno dolce)


 

Vervain (Verbena)


 

Vine (Vite)


 

Walnut (Noce)


 

Water Violet (Violetta D’acqua)


 

White Chestnut (Castagno bianco)


 

Wild Oat (Forasacco)


 

Wild Rose (Rosa Canina)


 

Willow (Salice giallo)

<-- Prev
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious
Next -->

L'INTERVISTA DELLA DOTT.SSA ALESSANDRA ADDARI:

Articolo del 2011-09-05

LA GIORNALISTA DI VIDEOLINA DOTT.SSA ALESSANDRA ADDARI QUESTA SETTIMANA INTERVISTA:
l'Esperto di Fitness Dott.ssa Manuela Anichini 
Prof.ssa di Scienze Motorie del  Liceo Scientifico Pacinotti di Cagliari e Istruttrice di Fitness

Il rientro dalle vacanze si sa e’ faticoso, anche se si e’ rimasti in citta’, si stenta riprendere i soliti ritmi. E’ questo pero’ il periodo ideale per fare progetti e naturalmente per i classici buoni propositi. Cosi’ si pensa a dimagrire, ad iscriversi in palestra e dare nuovo tono al nostro organismo.

L’attivita’ fisica, sisà, ormai e’ consigliata da tutti I maggiori esperti, poiche’ insieme ad una corretta dieta contribuisce a mantenerci in salute. Certo l’effetto estetico e’ quello piu’ evidente, ma ci sono tanti altri vantaggi che non sono visibili ad occhio nudo, ad esempio quelli agli organi interni, chi soffre di colite o anche di mal di schiena puo’ trarre beneficio dalla ginnastica.
Guai pero’ se non ci fossero I risultati estetici, segnale evidente che la nostra fatica sta producendo i suoi frutti.
Abbiamo chiesto alla nostra esperta quali sono le regole da seguire per una corretta ripresa dell’attivita’ fisica dopo un periodo di riposo.


Ginnastica aerobica e sudore, sono le uniche possibilita’ che abbiamo per dimagrire?
L’attività fisica più consigliabile per dimagrire rimane l’attività aerobica. Io sono piuttosto contraria nella maturità, a sottoporsi ad attività stressanti a livello psicomotorio. Consiglio quindi una passeggiata veloce e continuativa per 30/40 minuti al giorno, da praticare preferibilmente in ambiente naturale.
Variando il percorso, evitiamo il rischio monotonia=abbandono. Utilizziamo quindi i parchi cittadini e il lungomare del Poetto, per esempio. Questo ci consentirà anche di utilizzare dei dislivelli e un terreno non uniforme (per es.la sabbia) che stimoleranno maggiormente l’apparato cardio-vascolare.


Possiamo fare esercizi appositi per rimodellare alcune parti del nostro fisico?
Certamente, e ciò rappresenta la seconda parte del “compito” del dopo-vacanze. Se noi vogliamo bruciare circa 300/400 calorie al giorno con l’attività fisica, dobbiamo inserire nel nostro programma, almeno due, ma tre sarebbe meglio, sedute in palestra di potenziamento muscolare. Al rientro dalle vacanze, dove i ritmi sono stati probabilmente più blandi, occorre innanzitutto lavorare sulla flessibilità articolare e muscolare soprattutto della colonna vertebrale che rappresenta la nostra impalcatura. Per esempio è ottimo a tale scopo il metodo Pilates, lo yoga, ma va benissimo la mai obsoleta ginnastica generale  a corpo libero. Una volta ottenuta una buona rispondenza nel tono elastico, bisogna inserire almeno 20 / 30min di esercizi con sovraccarico (manubri, cavigliere), che oltre a servire per l’estetica, sono salutari per combattere l’osteoporosi.

Quindi ci sono esercizi diversi per modellare e tonificare?
Se noi utilizziamo un carico elevato che ci consenta di fare poche ripetizioni, stiamo lavorando per aumentare, la massa muscolare, se il carico è medio/basso (vale a dire manubri da uno o due chili) otteniamo un miglioramento generale della tonificazione e del rassodamento.

Secondo lei dottoressa, fare attivita’ fisica, all’aperto o anche in una palestra oltre ad avere benefici sul fisico ci dona una bellezza interiore data dal fatto che stiamo rimettendo in moto il nostro organismo?
Non mi stancherò mai di “predicare” l’effetto benefico dell’esercizio fisico, che direi produce un vero e proprio circolo virtuoso nella persona.
Una volta superate le prime settimane di adattamento (per questo è molto importante cercare di trovare un’attività che veramente ci possa piacere), 
l’attività di movimento diventerà una abitudine di vita irrinunciabile, perchè ci fa sentire il corpo reattivo, che sta eliminando tossine, che ci permette di svolgere le normali attività giornaliere più proficuamente e con minore dispendio e stress energetico.


Anche la ginnastica in sostanza e’ un gesto che facciamo per volerci piu’ bene?
Direi che diventa il primo, quando capiamo che il nostro organismo è come un ingranaggio che se ben oliato, ci permette di vivere al meglio delle nostre possibilità. Quando esci dalla palestra o finisci una camminata all’aperto, stanca, ma piena di endorfine, sai che stai facendo quanto è possibile per garantirti una buona qualità di vita. 


Per concludere ci sono semplici esercizi che possiamo eseguire ogni giorno per completare l’attivita’ fisica in palestra o nelle ore che vi abbiamo dedicato settimanalmente?
Un’ottima conclusione,che io attuo sempre con le signore mie allieve a fine seduta, è la ginnastica cervicale che serve anche ad un buon rilassamento comunque è determinante variare le attività. Cerco sempre con le mie allieve di effettuare un lavoro il più possibile divertente e variato, associando il total body al ballo latino americano, il pilates, l'aerobica, lo step e l'insostituibile ginnastica generale.

Se avete qualche quesito da porre all'Esperta mandateci una mail!

L'intervista è stata fatta da Dott.ssa Alessandra Addari
Laureata presso l'Università di Cagliari in Giurisprudenza,
Direttrice di TCS e Giornalista Videolina

<-- Prev
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious
Next -->
 
Autenticati freccia in basso

Non sei registrato?
iscriviti è gratis

Dati
 

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

 
Copyrights © 2011 - IDB SRL - Tutti i diritti riservati. IDB SRL P.I. 03284750928
Sito realizzato da Andrea Lobina - email andrea.lobina@gmail.com, tel: 3405117428